AllontAniamo i rischi rimAniamo protetti

Il Report ANIA 2021 confronta i dati del settore assicurativo italiano con quelli dei principali Paesi europei.

22 novembre 2021
di lettura

Gli investimenti degli assicuratori del nostro paese hanno superato, nel 2020, i 1.000 miliardi, oltre il 60% del Pil. Le compagnie di assicurazione veicolano una parte rilevante di queste risorse acquistando titoli di Stato, principalmente italiani (dei 430 miliardi investiti in titoli di Stato, oltre 335 miliardi sono riferibili al debito sovrano italiano). L’incidenza di questa tipologia di investimenti (nazionali ed esteri), in Italia pari al 53%, è di gran lunga superiore a quella che risulta mediamente in Europa (32%).

Le assicurazioni sulla vita rappresentano uno strumento di risparmio alternativo e garantiscono protezione nei confronti di conseguenze finanziarie avverse. Il peso delle assicurazioni Vita in Italia è in continua crescita, anche se nel confronto europeo si evidenziano ampi spazi per un ulteriore sviluppo.

Le compagnie di assicurazione offrono molteplici prodotti assicurativi Vita (883 miliardi raccolti nel 2020):

  • Polizze rivalutabili 577 miliardi
  • Polizze unit-linked 159 miliardi
  • Forme individuali e collettive di previdenza complementare 93 miliardi
  • Polizze per copertura temporanea del rischio morte 4 miliardi
  • Polizze per prestazioni assistenziali in caso di malattia (long term care) 288 milioni

Assicurazioni a protezione di beni o di cose

Rientrano in questo ambito l’assicurazione incendio (sulla casa o sull’azienda), l’assicurazione furto (di beni nelle abitazioni private o nelle attività commerciali o pubbliche), l’assicurazione a protezione dei beni contro eventi inattesi (danni a macchinari e impianti industriali) o contro eventi naturali (ad esempio grandine e calamità naturali).

  • Volume premi: 8,4 € mld    
  • Numero rischi assicurati: 85 mln
  • Numero danni risarciti: 1,5 mln
  • Importo medio danno risarcito: € 3.300

Assicurazioni sulle persone

Garantiscono il risarcimento del danno all’assicurato in conseguenza di una lesione fisica (infortuni) o di una malattia, che provochi la morte, l’invalidità permanente o una inabilità temporanea.

  • Volume premi: 6,2 € mld
  • Numero rischi assicurati: 75 mln
  • Numero danni risarciti: 8,9 mln
  • Importo medio danno risarcito: 400 €

Assicurazioni del patrimonio

L’assicurato si cautela contro il rischio del sorgere di un debito per danni involontariamente cagionati a terzi (responsabilità degli ospedali, dei costruttori di edifici, dei produttori, degli amministratori di aziende).

  • Volume premi: 3,3 mld
  • Numero rischi assicurati: 20 mln
  • Numero danni risarciti: 0,3 mln
  • Importo medio danno risarcito: € 5.600

Confronto internazionale

Nel settore delle assicurazioni a protezione dei beni, della salute e del patrimonio (escludendo l’assicurazione auto), l’Italia presenta un evidente gap di copertura rispetto agli altri principali Paesi europei:

  • l’incidenza dei premi (escluso il settore Auto) sul PIL è in Italia pari all’1,1% rispetto a una media europea del 2,8%
  • il premio medio per abitante del nostro Paese è meno di un terzo di quello dei paesi analizzati.

La più bassa diffusione di coperture assicurative rappresenta un fattore di debolezza per l’intero Paese.

Gli indicatori di solvibilità nel corso del 2020, dopo una forte diminuzione durante il primo e il secondo trimestre per effetto della pandemia e marcatamente per le imprese Vita, sono migliorati fino a superare i livelli di fine 2019. Anche nel confronto europeo il solvency ratio del nostro Paese è superiore a quello del Regno Unito e dell’Olanda e in linea con quello di Spagna e Francia.

Fonte: allontAniamo i rischi rimAniamo protetti (edizione 2021)

News
Depositi banche e imprese
Approfondimenti
25 ott 2021 Giornata del risparmio: intervento del Governatore della Banca d’Italia
Nel suo intervento alla Giornata Mondiale del Risparmio, Ignazio Visco ha fornito i dati sui depositi delle famiglie e delle imprese italiane.
Propensione al risparmio degli italiani
Approfondimenti
21 ott 2021 Indagine Acri-Ipsos: gli italiani e il risparmio
Analisi sulla soddisfazione per il tenore di vita e sulla propensione al risparmio degli italiani.
FC Clivense
Eventi
15 ott 2021 Vitanuova sponsor di F.C. Clivense
Presentato a Verona il team dei main sponsor per la stagione calcistica 2021/22.
Indagine alfabetizzazione assicurativa italiani
Approfondimenti
29 set 2021 Indagine sull’alfabetizzazione assicurativa in Italia
La relazione IVASS  2020 riporta interessanti dati su un’indagine che fotografa lo stato delle conoscenze e dei comportamenti assicurativi degli italiani.
Contest Vitanuova a Milano Marittima
Eventi | Istituzionali
20 set 2021 Contest Vitanuova a Milano Marittima
Dal 17 al 19 settembre i rappresentanti e i consulenti assicurativi di Vitanuova si sono incontrati a Milano Marittima.
Intervista a Fabrizio Colombo Giardinelli
Interviste
29 giu 2021 Intervista a Fabrizio Colombo Giardinelli
Pubblichiamo l'intervista realizzata da "Veronesi protagonisti 2021" 
Sistema previdenziale italiano
Approfondimenti
13 giu 2021 Il sistema previdenziale italiano
Pubblicato il XX Rapporto annuale dell'INPS con aggiornamenti sul sistema pensionistico italiano.
58 nuovi consulenti
Istituzionali
8 mag 2021 39 nuovi manager entrano nel capitale sociale
Vitanuova nel 2018 ha dato vita al programma partecipativo #lamiazienda. 
Italy Protection Awards 2021
Interviste
28 apr 2021 Italy Protection Awards 2021
L'edizione 2021 di Italy Protection Award premia il nostro modello di consulenza multibrand.
Studio Plimsoll sull'attività di brokeraggio assicurativo in Italia
Istituzionali
2 ott 2020 Studio Plimsoll sull'attività di brokeraggio assicurativo in Italia
Nell'ottobre 2020, Plimsoll ha condotto un'analisi degli ultimi 4 bilanci e dei principali indicatori economico-finanziari di 1.000 imprese del settore che controllano circa il 90% del mercato nazionale.