Previdenza complementare: dati COVIP marzo 2022

A fine marzo 2022, le posizioni in essere presso le forme pensionistiche complementari sono 9,846 milioni, in crescita di 112.000 unità (+1,1 per cento) rispetto alla fine del 2021.

4 luglio 2022
di lettura

Secondo i dati della Commissione di vigilanza sui fondi pensione (COVIP), a tale numero di posizioni corrisponde un totale di iscritti pari a circa 8,9 milioni di individui (alcuni aderiscono contemporaneamente a più forme).

I fondi negoziali registrano un incremento di 61.000 posizioni (+1,8 per cento), per un totale a fine marzo di 3,519 milioni. La crescita continua a essere trainata dai fondi per i quali sono attive le adesioni contrattuali (che per i nuovi assunti di diversi settori hanno luogo automaticamente sulla base dei contratti nazionali di riferimento).

Nelle forme pensionistiche di mercato, si rilevano:

  • 29.000 posizioni in più nei fondi aperti (+1,7 per cento) per un totale a fine marzo di 1,765 milioni
  • 12.000 posizioni in più nei PIP nuovi (+0,3 per cento) per un totale a fine marzo di 3,626 milioni di unità.

Nel primo trimestre 2022 i contributi incassati da fondi negoziali, fondi aperti e PIP nuovi sono stati pari a 3,4 miliardi di euro, circa 150 milioni di euro in più (+4,8 per cento) rispetto al corrispondente periodo del 2021 (nel dettaglio: +3,4 per cento i fondi negoziali, +4,4 i PIP, +9,3 per cento i fondi aperti).

Le risorse destinate alle prestazioni sono, a fine marzo, pari a 210 miliardi di euro (-3,3 miliardi rispetto a dicembre 2021 a causa delle perdite in conto capitale determinate dall’andamento dei mercati finanziari). Nei fondi negoziali, l’attivo netto è di 63,7 miliardi di euro (-2,5 per cento), esso ammonta a 28,4 miliardi nei fondi aperti (-1,8  per cento) e a 43,9 miliardi nei PIP “nuovi” (-0,2 per cento).

Rendimenti

Nel primo trimestre 2022 le forti turbolenze sui mercati finanziari hanno compromesso i risultati delle forme complementari. Al netto dei costi di gestione e della fiscalità, i rendimenti sono risultati negativi per i fondi negoziali (-3,4 per cento), i fondi aperti (-3,6 per cento) e nei PIP di ramo III (-3,5 per cento).

Per le gestioni separate di ramo I, che contabilizzano le attività a costo storico e non a valori di mercato, il risultato è stato marginalmente positivo (+0,3 per cento).

Da inizio 2012 a fine marzo 2022

Negli ultimi 10 anni il rendimento medio annuo composto è stato pari al:

  • 3,7 per cento per i fondi negoziali
  • 4,1 per i fondi aperti
  • 4,5 per i PIP di ramo III
  • 2,2 per cento per le gestioni di ramo I.

Nello stesso periodo, la rivalutazione del TFR è risultata pari al 2,1 per cento.

Forme pensionistiche complementari. Rendimenti netti

Fondi pensione

Fonte: COVIP (La previdenza complementare - Aggiornamento marzo 2022)

News
Rapporto Edufin 2022
Approfondimenti
3 nov 2022 Rapporto Edufin 2022
Il Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria conduce dal 2020 un’indagine per analizzare la condizione finanziaria delle famiglie e il loro livello di alfabetizzazione finanziaria.
Esposizione delle Pmi al rischio alluvioni, frane e terremoti
Approfondimenti
17 ott 2022 Esposizione delle Pmi al rischio alluvioni, frane e terremoti
Integrando i dati ISPRA e INGV, che classificano i rischi da alluvioni, frane e terremoti con le informazioni di Cerved, è possibile delineare l’esposizione delle PMI italiane alle 3 componenti del rischio fisico.
Inaugurato a Verona il LABoratorio d’impresa 5.0 John Bosco
Interviste
3 ott 2022 Inaugurato a Verona il LABoratorio d’impresa 5.0 John Bosco
Vitanuova è partner del progetto LABoratorio 5.0, uno spazio in cui le idee dei giovani trovano ascolto, vengono vagliate, supportate e sviluppate.
Contest Vitanuova 2022: crociera Genova, Barcellona, Cannes
Eventi | Istituzionali
30 set 2022 Contest Vitanuova 2022: crociera Genova, Barcellona, Cannes
Quest’anno ci siamo dati appuntamento a bordo della MSC Grandiosa per condividere bei momenti, scambiarci idee ed esperienze e rilassarci.
Assicurazioni e digitalizzazione: dati Anitec - Assinform
Approfondimenti
16 set 2022 Assicurazioni e digitalizzazione: dati Anitec - Assinform
I cambiamenti imposti da clienti sempre più digital driven e da un contesto competitivo in fermento hanno accelerato la trasformazione digitale nel comparto assicurativo.
Allontaniamo i rischi: Report ANIA 2022
Approfondimenti
7 set 2022 Allontaniamo i rischi: Report ANIA 2022
Il mercato assicurativo italiano è al quarto posto in Europa e all’ottavo posto nel mondo per raccolta premi.
Bilanci delle famiglie italiane nel 2020
Approfondimenti
29 ago 2022 Bilanci delle famiglie italiane nel 2020
Secondo l’indagine di Banca d’Italia su oltre 6.000 nuclei familiari, nel 2020 il reddito annuo familiare è stato superiore di circa il 3% rispetto a quello rilevato nell’indagine 2016.
Il bilancio INPS su tre anni di “Quota 100”
Approfondimenti
1 ago 2022 Il bilancio INPS su tre anni di “Quota 100”
Secondo il XXI Rapporto annuale INPS, al 31 dicembre 2021 i pensionati sono 16 milioni (7,7 milioni di maschi e 8,3 milioni di femmine).
Evoluzione e trend servizi assicurativi
Approfondimenti
18 lug 2022 Evoluzione e trend servizi assicurativi
Prometeia ha pubblicato un approfondimento sull’evoluzione dell’offerta e dei servizi assicurativi, curato da Sonia Grieco.